Avrebbe compiuto oggi 19 anni, la ragazza che, presumibilmente ( le indagini sono ancora in corso) si sarebbe suicidata lanciandosi da un cavalcavia dell'autostrada tra Giulianova e Mosciano. Erano stati proprio alcuni automobilisti questa mattina alle prime luci dell'alba lungo la corsia di emergenza della carreggiata dell'autostrada A14 in direzione nord.
Un vero e proprio giallo horror in quanto il corpo è stato trovato completamente maciullato, probabilmente da un tir in corsa, e non era stato possibile risalire subito all'identità della vittima e alla causa della morte.

Non si capiva se il corpo fosse stato fatto a pezzi prima di essere lanciato in autostrada o se fossero state le auto in corsa o qualche camion a ridurla così.
Dopo un'intera giornata di indagini da parte dell'anatomopatologo e della Polizia Scientifica finalmente oggi pomeriggio il drammatico riconoscimento da parte dei genitori che avrebbero riconosciuto le scarpe da ginnastica e i capelli rossi della ragazza morta.
Secondo indiscrezioni si tratterebbe di una ragazza 19 enne di Tortoreto ( Teramo) che al termine di una giornata di lavoro si sarebbe diretta sul cavalcavia e si sarebbe lanciata nel vuoto finendo sulla carreggiata e poi investita da uno o più mezzi in transito. Ancora da accertare le cause del gesto.