A seguito di indagini del Commissariato di Lanciano e della Squadra Mobile di Chieti , dopo i recenti furti di 30 computer in alcune scuole della provincia di Chieti sonostati arrestati due fratelli romeni di 19 e 24 anni , uno dei quali gia' gravato dall'obbligo di dimora a Chieti per reati contro il patrimonio .

Nelle abitazioni dei due a Lanciano e Chieti sono stati recuperati 9 pc rubati in una scuola di Altino e di 3 portati via dal plesso di Fara Filiorum Petri.
Durante la perquisizione trovata anche altra refurtiva, attrezzi edili e arnesi da scasso.

Diverse le bande sul territorio specializzate nei furti di pc nelle scuole, è stato spiegato nella conferenza stampa in Procura da Menditto, alla presenza del questore di Chieti Vincenzo Feltrinelli, del dirigente del commissariato di Lanciano Francesco Lagrasta e del capo della Mobile Francesco Costantini.