Francavilla al Mare . "Senza l'aiuto del bagnino, Giuseppe Dessi, saremmo morti" E' la testimonianza della giovane mamma S.S. di 31 anni, salvata insieme al figlioletto S.K. di 6 dal tempestivo intervento dell'assistente alla balneazione del Lido Sabbia D'Oro di Francavilla al Mare.
Il bagnino Giuseppe, aveva notato da subito dei bambini ed alcune mamme che facevano il bagno nonostante il mare mosso, tra il lido e la spiaggia libera. Li aveva anche richiamati chiedendo loro di uscire dall'acqua non sicura a causa dei cavalloni, ma in un attimo la situazione è precipitata.
La giovane madre ed il figlioletto infatti, erano in difficoltà e non riuscivano a rientrare a riva. Entrambi erano coscienti, anche se il bimbo aveva gia' bevuto molta acqua e non riusciva a restare a galla.
A quel punto l' esperto assistente alla balneazione non ci ha pensato due volte, si è tuffato, ha raggiunto il piccolo in difficoltà e la madre e li ha tratti in salvo sulla battigia.
Tanta paura, ma per fortuna la vicenda si è conclusa nel migliore dei modi, soltanto per precauzione il bambino dopo essere stato soccorso è stato trasportato dal 118 in ospedale per alcuni accertamenti.
Tanti gli attestati di stima nei confronti del bagnino eroe che è riuscito ad evitare la tragedia, anche da parte del presidente della Compagnia del Mare Cristian di Santo:
"Un plauso va al Bagnino Giuseppe Dessi che da anni lavora con noi, senza il suo intervento le cose sarebbero andate diversamente."
In generale è utile ricordare a tutti i bagnanti che gli inviti degli assistenti alla balneazione ad uscire dall'acqua quando il mare è mosso, vanno sempre rispettati per evitare situazioni pericolose per loro stessi e per chi è predisposto alla sicurezza in acqua.