Pescara . "Basta andare alla banchina della Madonnina sotto il Ponte del Mare  per sentire gli effluvii dalla vasca di spinta delle acque nere raccolte dalla riviera nord e che dovrebbero essere spinte verso il depuratore a monte" questa è la denuncia degli Attivisti del " Forum abruzzese dei movimenti per l'acqua " che fa il paio con il famoso video che da oggi circola sui social network sugli scarichi "anomali" nel fium di Pescara . Sembra infatti che dal molo nei pressi della Madonnina scarichi fognari siano sversati in mare .

Il Vicesindaco Enzo del Vecchio , allertato dalla segnalazione ha dichiarato di chiesto l'intervento dell' ACA per monitorare la zona della foce del fiume , ma per ora sembra che almeno il collettore funzioni normalmente . Gli sversamenti potrebbero aver a che fare con i lavori di captazione degli scarichi su entrambe le golene ?

Per il Forum dell 'Acqua la causa è dele sistema fognario del tutto inadeguato , ecco la nota diffusa alla stampa :

"Poiché il sistema fognario non ce la fa a recepire tutta la quantità di acque nere, dal troppo pieno della vasca di spinta quei liquami vengono scaricati direttamente nel fiume. Questo avviene quasi tutti i giorni ( anche in condizioni metereologiche non straordinarie).

Le analisi dell'Arta sono ogni giorno più allarmanti. Notizia di oggi l'intervento del Corpo Forestale sul depuratore di Fosso Pretaro, che continua ( ormai da quasi un anno) a sversare liquami direttamente a mare. Riteniamo sia necessario che la Regione proclami lo stato di emergenza e intervenga (stanziando adeguati finanziamenti) sui depuratori comunali e sul grave stato di inquinamento delle nostre acque.
Il tempo è scaduto."