"Fugare ogni dubbio sull'appalto" a Montesilvano vogliono vederci chiaro sulla nuova filovia ,questa volta è Montesilvano Democratica a chiedere maggiore chiarezza su costi e modalità del progetto che oggi ha parecchie incognite.
Chi pagherà i 2,5 milioni del tratto di Montesilvano? il Comune non può permettersi un onere del genere in questo periodo, inoltre c'è ancora il problema dell'accessibilità alle banchine.
Altra questione poco chiara è sul tipo di filobus che verrebbe acquistato: il "Phileas" di produzione olandese, che aveva vinto l'appalto per il sistema di guida vincolata automatica, non è più in produzione da novembre scorso, quando la società ATPS olandese che lo fabbricava ha cessato l'attività.
Il consigliere di Montesilvano Democratica, Paolo Rossi, vorrebbe che fosse il Comune di Montesilvano a decidere quale mezzo alternativo acquistare per "evitare l'elettronizzazione dell'intero tracciato Pescara-Montesilvano, che sarebbe un ulteriore esborso economico"