Grande protagonista del Festival sulla qualità della vita previsto dal 2 al 4 ottobre presso il Museo Vittoria Colonna di Pescara è il libro: c'è infatti un intero stand dedicato proprio ai libri grazie all'Associazione Form-Art e all'impegno del Presidente Marcella Di Giovanni Pompilii.

Form - Art si occupa principalmente di riuso di libri usati, secondo un progetto che ha avuto risonanza anche a livello nazionale; l’associazione ha creato e gestisce la biblioteca all'interno dell’Ospedale ed il successo è dovuto al concetto di riuso, ossia il libro deve riprendere il suo ciclo, non va gettato dopo essere stato letto ma va donato a chi può rivalorizzarlo.


“All’interno del Festival – spiega la Di Giovanni Pompilii – si parla di ‘C’era una volta’ perché ci sono dei libri che ci sono stati donati ma anche dei giornali degli anni ’50 oltre a tanto altro materiale del passato; ci hanno chiesto di portare anche dei libri del passato per bambini, quindi abbiamo trovato quelli che sono stati dei classici usati da noi negli anni ’50, ’60, ‘70 e che verranno esposti nello stand e potranno essere consultati”.

“Ci sono dei libri di alto valore che non possono essere venduti durante il Festival – spiega il Presidente – ma vanno valutati all’esterno, ma ci saranno anche dei libri assolutamente commerciali che potranno essere acquistati con un’offerta minima che è di 5 euro, perché l’idea è quella di sostenere questa iniziativa con un fund raising”.

“Noi all'interno del Festival ci occuperemo anche di laboratori di scrittura creativa - conclude - nella giornata di domenica 4 alle ore 18 sarà il nostro vice presidente Roberta Bellantuono, scrittrice, a prendersene cura: essi sono rivolti a tutti e l’ offerta sarà libera.

Redazione