Pescara, Continua anche domani all'Aurum di Pescara, dalle 9 alle 13.30, la celebrazione della Festa dell'Europa, per ricordare la storica dichiarazione di Schuman, ministro degli Esteri francese, il quale in occasione di un discorso a Parigi, nel 1950, espose la sua idea di una nuova forma di cooperazione politica per l'Europa che_avrebbe reso_impensabile una guerra tra le nazioni europee. La proposta di Schuman e' considerata l'atto_di_nascita dell'Unione europea. "E' sempre attuale e necessario riflettere sull'unione degli Stati all'insegna della pace - afferma l'assessore alle Politiche Europee Laura Di Pietro - Lo facciamo oggi in occasione della data del discorso da cui l'Europa comincio' a nascere, ma continueremo a farlo anche domani, dentro gli spazi Europe Direct, la casa che l'Europa ha a Pescara e che apre le porte al grande pubblico giovane, organizzando una Festa durante la quale i ragazzi dagli 11 ai 19 anni saranno invitati a riflettere sull'_. All'evento sono stati invitati tutti gli Istituti_scolastici secondari di I e II grado della citta', che condivideranno esperienze 'europee'. Durante l'evento le scuole che hanno_risposto al nostro invito presenteranno i risultati delle loro esperienze in Progetti europei e si confronteranno su temi piu' generali temi legati alla cittadinanza, alla multiculturalita', agli scambi giovanili, ricreando, inoltre, un clima di scambio, di apprendimento, di sperimentazione, di gioco e di dialogo tra tutti i presenti. Lo Europe Direct, casa d'Europa in citta' - prosegue Di Pitro - fara' da cornice all'evento con moduli_didattici, giochi, attivita' di gruppo e strumenti audiovisivi, abbinati a dinamiche interattive per facilitare il coinvolgimento dei giovani e giovanissimi e per esortarli a riflettere sui valori e i diritti_proposti dall'Ue. Un Focus speciale sara' poi dedicato al Servizio di Volontariato europeo e alle opportunita' di mobilita' offerte dall'Unione europea, uno spaccato di vita che oltra a dare la possibilita' di respirare politiche e interventi di ampio raggio, porta i ragazzi dentro lo spirito che ha animato la nascita dell'unione degli stati nel 1950".