Continuano gli avvistamenti di animali selvatici vicino ai centri abitati in Abruzzo, dopo i cinghiali che ormai sono ovunque , anche sulla costa, dopo l'orso marsicano che  va a spasso per Scanno, questa volta si tratta di lupi. Di un branco che nella notte tra giovedì e venerdì ha aggredito un gregge nelle contrade di Specola e Poggio Cono alle porte di Teramo.

Almeno tre lupi avrebbero aggredito e sgozzato una decina di pecore lasciate al pascolo da un allevatore della zona. Nelle ultime settimane si stanno moltiplicando le aggressioni dei lupi alle pecore, fenomeno del tutto normale e naturale, se non fosse che ultimamente avvengono anche a bassa quota, in zone solitamente non frequentate dai lupi. 

I lupi scendono a valle più frequentemente che in passato sempre alla ricerca di cibo soprattutto da quando sono aumentati di numero i cinghiali. Seguono i cinghiali, che frequentemente predano, fino a valle.