Conferenze, corsi di assaggio, cooking show, fiere e mercatini, degustazioni e menù a tema dedicati all’extravergine. E’ il terzo pit-stop per la Carta di Milano  che continua il suo viaggio lungo lo stivale.

Girolio d’Italia fa tappa in Abruzzo. Sarà Città Sant’Angelo, in provincia di Pescara, ad ospitare il tour dell’extravergine promosso dall'Associazione Nazionale Città dell'Olio d’intesa con i coordinamenti regionali che quest’anno è dedicato ad Expo 2015. Una lunga staffetta di eventi in programma dal 4 al 6 settembre per celebrare l’oro giallo attraverso conferenze, corsi di assaggio, cooking show, mercatini, degustazioni, happy hour e menù a tema nei bar e ristoranti, merende di pane e olio per adulti e bambini.

Girolio d’Italia Abruzzo sarà anche l’occasione per parlare di paesaggio olivicolo e sviluppo rurale e del prodotto olio come elemento cardine nella costruzione dell’identità di un territorio.

 Nell’occasione verrà presentata anche la Carta di Milano, il documento di impegno per promuovere stili di vita sani, agricoltura sostenibile e riduzione dello spreco di cibo del 50% entro il 2020, che costituisce l’eredità più importante dell’Esposizione Universale e dovrà essere condivisa e firmata da istituzioni, associazioni e privati cittadini. 

IL PROGRAMMA.

Venerdì 4 settembre

Alle 18 con la cerimonia di inaugurazione della tappa regionale.

Seguirà alle 18.30 presso il Teatro Comunale, il convegno sul tema: “Il Paesaggio olivicolo e lo sviluppo rurale. Scenari attuali e Prospettive future” con la presentazione e firma della “Carta di Milano” e la consegna della Bandiera alle Città dell’Olio abruzzesi che si sono associate nel 2014/2015.

Alle 19.30 il Chiostro Comunale ospiterà un mini-corso per assaggiatori di olio a cura del dott. Leonardo Seghetti.

La serata si concluderà alle 21 con l’ Ass. Culturale “Amici di Eduardo” di Pianella che presenta “Lu Bbongiorne” e con il concerto de “Le Voci del Borgo” di Città Sant’Angelo in Piazza Garibaldi.

Sabato 5 settembre

Alle 16.30 nella Sala Consiliare si terrà l’Assemblea Regionale delle Città del Vino.

Seguirà alle 18:30 presso il Teatro Comunale il convegno “Vino, identità di un territorio. Il futuro nella qualità e nell’esportazione”.

Una degustazione guidata di vino a cura del dott. Leonardo Seghetti presso il Chiostro Comunale a partire dalle 19.30 anticiperà il concerto “Like us” del duo Clive Riche & Enrico Cresci in programma alle 21 in P.zza Garibaldi e l’esibizione del Coro “Esperia” di Tocco da Casauria nelle vie del centro storico.

Domenica 6 settembre

Gran finale domenica con la XXXII Sagra dell’uva e la tradizionale sfilata di carri allegorici e folcloristici con la presenza del “Bue di San Zopito” e “La Compagnia dei Vetturali” di Loreto Aprutino in programma dalle 17.

Concludono l’evento i concerti della “Filarmonica di Moscufo” e del Coro “Rajane Cante” di Raiano
 previsti alle 21.

Tutte le sere sono previsti i mercatini con le produzioni del territorio delle Città dell’olio abruzzesi e delle aziende del Distretto Rurale “Terre Vestine – dalle Saline al Gran Sasso”.

Per gli amanti del vino c’è “Calice di Cuore” il ciclo di degustazioni di vini a cura delle migliori Cantine abruzzesi.

Per i bambini, laboratori e merende di pane e olio in P.zza IV Novembre a cura dell’Ass. Culturale Albero Cremisi. Il comune di Città Sant’Angelo, infine, si prepara a far festa con il circuito dei menù a tema a cura dei Ristoranti del centro storico Hosteria Cavour, Il Belvedere, Excalibur e il Grottino e con gli happy hour della tradizione, aperitivi a cura dei bar Rose Cafè, Mon Amour, Garibaldi, Del Corso, Cherie Caffè e Pit Stop.

Gli appassionati di gelato potranno gustare le dolcezze d’autunno a cura della Gelateria Brivido Goloso e in particolare il gelato al Montepulciano e all’olio extravergine. In contemporanea con Girolio si svolgerà anche la Fiera dell’Agricoltura con l‘esposizione di prodotti agricoli.

 Girolio Abruzzo è un evento ideato e promosso dall’Associazione nazionale Città dell’Olio e realizzato dal Comune di Città Sant’Angelo in collaborazione con i Comuni di Archi, Atri, Controguerra, Fossacedia, Lanciano, Loreto Aprutino, Montefino, Moscufo, Pianella, Prezza, Raiano, Rapino, Sant’Omero e Tocco di Casauria con il sostegno di Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Pescara e MIPAAF.