La secolare tradizione culinaria di Villa Santa Maria sbarca a Milano, in zona Brera, proprio a Casa Abruzzo, vetrina fuori expo delle eccellenze abruzzesi.

Sabato 11 Luglio, la delegazione della "Patria dei cuochi" guidata dal Sindaco di Villa Santa Maria Giuseppe Finamore ha mostrato ad una folla di curiosi e alla stampa specializzata molte specialità culinarie tipiche della nostra terra, piatti della tradizione e veri e propri banchi di assaggio per far conoscere a tutti eccellenze regionali come  Pallotte cace e ove, Li Cellucci e la Pizzelle, piatti tipici della tradizione preparati dagli chef di Villa Santa Maria, anche i vini della Cantina Tollo, i prodotti di Occhionero e Manes, i Liquori Francesco Iannamico e i formaggi Di Francesco.

Un viaggio sensoriale attraverso i sapori e gli odori dell'Abruzzo esportati a Milano per la grande Esposizione Internazionale che conferma l' altissima professionalità gastronomica degli chef del prestigioso Istituto Alberghiero Giovanni Marchitelli di Villa Santa Maria.

Non solo cibo da assaggiare, ma anche da scoprire e raccontare, nel pomeriggio, sempre in Casa Abruzzo, si è tenuto anche il seminario "Villa Santa Maria nascosta... scoprila con i 5 sensi" con il Sindaco Giuseppe Finamore che ha spiegato i progetti futuri per far conoscere a tutto i mondo l'eccellenza di Villa Santa Maria e con i grandi chef e docenti dell'Istituto Alberghiero Giovanni Marchitelli, fiore all'occhiello della regione Abruzzo ,il prof. Nicola Tantinomonaco e il prof. Antonio di Lello autori di prestigiose pubblicazione sull'arte culinaria di illustri Chef abruzzesi di Villa Santa Maria e sulla storia del Patrono dei Cuochi San Francesco Caracciolo

Per finire, a conclusione della giornata dedicata all'enogastronomia d'Abruzzo c'è stata la presentazione di una Start Up villese della Dott.ssa Assunta pasquini che ha presentato il portale multilingue ( russo-tedesco-inglese) di promozione turistica  Abruzzoin.eu dedicato ai viaggiatori che si avventurano in quei territori meravigliosi.