Bellissima serata, venerdì 13 dicembre per il club Kiwanis Chieti Theate impegnato nel suo service a favore dell’associazione Ali di Fata di Manoppello.

La serata di Burraco ha avuto luogo nella splendida cornice del Ristorante Villa Briccone a Manoppello. 

In apertura dell’evento, il Presidente  del  Kiwanis Chieti Theate, Anna Maria Borgonsoli, ha sottolineato la presenza degli ospiti delle altre organizzazioni  del territorio, evidenziando la necessità di” fare squadra” per raggiungere i risultati migliori. Si è quindi soffermata ad illustrare attraverso un video “Il dono di un padre”, gentilmente offerto dal Luogotenente del Kiwanis Ariberto Di Felice, le idee Kiwaniane e i service che quest’anno contraddistinguono l’associazione, sempre pronta a trovare le migliori strategie volte ad aiutare i bambini nel mondo.

Sono intervenuti gli amici del club burraco”Terrazza d’Abruzzo” di Guardiagrele, Pescara e Lanciano.

Nel corso della serata, contemporaneamente al gioco, vari gruppi, ad orari diversificati, hanno realizzato oggetti  con pasta di ceramica sotto la guida della socia Kiwaniana Maria Pia D’Alessio “Le creazioni di Maria Pia”.

A fine serata è seguita la cena con i ragazzi  disabili dell’associazione Ali di Fata e le loro famiglie, i partecipanti al torneo di Burraco, gli ospiti e tutti i soci. Una riflessione continua e puntuale è la consapevolezza che la nostra città, i nostri quartieri, le nostre scuole sono popolate da mamme, famiglie e bambini speciali per i quali possiamo fare molto di più in termini di accoglienza, inclusione e sostegno.

Grazie ai soci del Kiwanis Chieti Theate che ancora una volta hanno realizzato una serata all’insegna dell’amicizia, del rispetto delle individualità, mettendo insieme le proprie competenze, il loro cuore perché il bene si fa in silenzio, tutto il resto è palcoscenico.