I temi dell'Expo protagonisti anche in Abruzzo, in occasione dell'ottava edizione di "Pecorino & Pecorini", la rassegna enogastronomica dedicata alla riscoperta dei prodotti tipici locali, nell'ambito della quale è stato organizzato un workshop gluten-free dal titolo 'Nutrire il benessere'. Appuntamento con la kermesse a Farindola (Pescara), dal 7 al 9 agosto prossimi.

Tre serate a base di divertimento, bellezze paesaggistiche, antichi sapori e musica, in cui poter assaggiare il tradizionale Pecorino di Farindola e il vino Pecorino autoctono, oltre a vari tipi di olio di produzione locale, tartufi e tante altre tipicità abruzzesi.

Alla manifestazione, organizzata dall'associazione 'La Zanzara', prenderanno parte esperti culinari e sommelier, per creare gli appropriati abbinamenti in grado di esaltare le qualità dei vini e dei formaggi presentati. Promosso, tra le varie iniziative, il 'Viaggio del Formaggio', che venerdì partirà dalla Casera consortile per rievocare, lungo tutto il centro storico, il percorso che il Pecorino percorre dai pascoli ai monti fino alla tavola.

La rassegna è stata presentata  a Pescara con un esperimento culinario tutto orientato al benessere a tavola: nell'anno dell'Expo, tre testimonial d'eccezione - la chef Simona Ranieri, l'agronomo Franco D'Eusanio e lo storico ristoratore pescarese Carlo Ferraioli hanno dato vita al workshop gluten-free "Nutrire il benessere", che ha unito le eccellenze enologiche e casearie con il pesce, dimostrando come tre ingredienti della tradizione abruzzese possano dar vita a un innovativo connubio gustativo in grado di "nutrire" il benessere psico-fisico.