Bagno di folla ieri per la serata conclusiva di Eat Parade a Città Sant’Angelo che ha visto come protagonisti i Kom, tribute band di Vasco Rossi, insieme ad Alberto Rocchetti, tastierista del Blasco. Un’autentica festa con una piazza stracolma di pubblico che ha visibilmente apprezzato la performance dei musicisti.

Lo street food & music festival organizzato dall’associazione “ORA”, con il patrocinio del Comune di Città Sant’Angelo e la consulenza artistica di Music Force, si è insomma affermato con i suoi quattro giorni di festa, da giovedì a domenica, uno degli eventi più attesi dell’estate. Si temeva il peggio per la possibilità di maltempo, ma tutto è andato per il verso giusto.  Quattro appuntamenti che sono stati un crescendo di pubblico. La partecipazione ha toccato il culmine nelle serate di sabato e domenica.

Quaranta i gruppi si sono esibiti in ben nove postazioni live: i Terzacorsia e gli Hysteria (cover Muse) che hanno acceso la postazione principale sabato sera, e poi Montepulciano, Mondovisione (cover Ligabue), Fuzzy Dice, le Strade del Mediterraneo, Jolly Blu (cover 883), Marco Di Meco, Manuale Civile, Candy Rose Burlesque, Dead Lovers, Bague Africa, Pamela D’Amico Brasil Trio, Balkan Bistror, Antonio Marrone Project, Jazz Vision, Going Ape, Peperoncini Rossi (cover Red Hot Chilli Peppers), Near, Gto, Andrea De Fanis, De Bitols vs Brownsugar, Evergrow, Lastè Dance, Prendila Così (cover Lucio Battisti), Panocchie dell’Adriatico, Furious and the Escorts, i Ragazzi del Giubocs e tanti altri ancora.

Molto apprezzata anche la proposta enogastronomica con piatti tipici abruzzesi, american food e cucina gourmet.