Dopo tre giorni di tregua torna il gelo in Abruzzo, con il picco di 19,9 gradi sotto lo zero sull'Altopiano delle Cinquemiglia, in provincia dell'Aquila, a 1.250 metri di quota. È quanto emerge dalle rilevazioni della rete meteo dell'Associazione Meteorologica Caput Frigoris.
    Rispetto a ieri, escludendo le zone di montagna, le temperature sono precipitate ovunque con quasi tutte le minime registrate vicino allo zero: nell'aquilano, dove oscillavano tra i -8,3 di Navelli e i -3 di Tagliacozzo, nel pescarese, tra i -1,8 di Pianella e i 5,8 di Popoli, nel chietino, tra il -0,3 di Vasto e Chieti e i 5,5 di Atessa, e nel teramano, tra il -2,3 di Castelli e 1,8 di Tortoreto. Oltre i mille metri di quota sono da segnalare i -17,7 di Campo Felice, -12,9 gradi al Rifugio Franchetti (Teramo) e a Rocca di Mezzo (L'Aquila), -12 a Santo Stefano di Sessanio (L'Aquila) e Passo Godi, -11,3 a Pescasseroli (L'Aquila), -10,5 a Monte Genzana