Vino e poesia, un binomio perfetto: "il divin sapore del vino" concorso di poesia dedicata al vino si è concluso a Tollo con la premiazione delle due sezioni testi in lingua e testi in dialetto.
Le primi tre composizioni classificate nella sezione in lingua italiana sono state "Amami" di Leonardo Paglialunga "Passione antica" di Marino Appignani e "Sentore" fruttato di Marina Nunziato, mentre “La vellegne” di Piero Assetta, “Tempe de velegna” di Vittoria Castellano, “La verità di lu vine” di Vinia Martini hanno vinto la sezione dialettale.
"Questi momenti piacevoli in cui l'arte è protagonista aiutano le persone a superare momenti crisi" ha aggiunto il Sindaco di Tollo Angelo Radica annunciando la prossima apertura di un Museo enoteca comunale nel prossimo mese di marzo, luogo di incontro e sperimentazione artistica con l'obiettivo di far incontrare il vino di Tollo e la tradizione culturale contadina con la creatività delle nuove generazioni.