Pescara . I Carabinieri hanno notato subito la macchina , già segnalata da alcuni testimoni che l'avevano vista aggirarsi verso Santa Filomena in modo sospetto proprio nei luoghi in cui erano stati commessi furti in abitazione , così, ieri notte,  hanno deciso di appostarsi , seguirla a distanza di sicurezza ,ed eventualmente , beccare sul fatto i tre presunti ladri alla guida .
E così è stato , dopo un lungo pedinamento da Pescara a Crecchio , all'altezza di Arielli , l'auto si è fermata e i tre sono entrati in azione depredando un'abitazione , da cui hanno rubato refurtiva per il valore di 2.500 euro ( olio , decespugliatori e attrezzi da lavoro ) .
Così per i tre malviventi , che saranno processati oggi per direttissima , sono scattate le manette .
Si tratta di tre incensurati , ora accausati di furto aggravato : G.B., 29enne, rumeno di Tollo, A.D., 48enne, albanese di Pescara e G.G., 42enne, italiano di Montesilvano