Pescara - Luciano D'Alfonso è stato contestato a Penne da un gruppo di manifestanti, e questa non è una notizia dato che a qualunque politico capita di avere a che fare con le opposizioni, la notizia, strana e sinceramente un pò comica, è che un contestatore , dopo averlo incontrato, cambia opinione e gli stringe la mano, tutto ciò immortalato in una foto che è diventata virale sui social network.

La cosa curiosa è che il contestatore indossava una T Shirt con la scritta "D'Alfonso vattene" e già qualche ora prima dell'arrivo del presidente era  stato fotografato e pubblicato dal cons. regionale dell'opposizione Lorenzo Sospiri su Facebook che si complimentava per la manifestazione. Passano pochi minuti ed ecco la sorpresa, il contestatore cambia evidentemente idea sul Presidente della Regione e qualcuno gli scatta un'altra foto, questa volta insieme al Presidente mentre i due si stringono la mano ( anche se la maglietta provocatoria è ancora in vista ) che finisce sui social postata dal sindaco di Francavilla al Mare Antonio Luciani. Ed è subito ilarità generale, tantissime condivisioni e molti commenti ironici. Resterà da capire se il contestatore sia una persona indecisa o se il D'Alfonso sia responsabile del "miracolo" di questa "conversione"