"Le risorse per il rilancio turistico del comprensorio Maielletta-Passolanciano ci sono visto che, a tale scopo, destineremo parte del miliardo e 724 milioni di euro che avremo a disposizione per i prossimi sei anni.
Occorrerà superare, però, la stagione delle divisioni per iniziare un percorso virtuoso di condivisione delle strategie e degli obiettivi come quello intrapreso dagli operatori del comprensorio Roccaraso-Castel di Sangro che oggi hanno fatturato e presenze da capogiro
".

Lo ha detto, questo pomeriggio, il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, ad amministratori locali ed operatori economici del versante sud orientale della Maiella.

"Chi non abbandonerà la condizione precedente di costante litigio tra poveri - ha aggiunto il Presidente - rischia di vedersi cancellare le concessioni di cui oggi dispone. Non c'è più tempo da perdere. La Regione, dal canto suo, - ha concluso - metterà in campo anche la concentrazione della forza normativa di cui dispone per aprire finalmente una stagione nuova in cui realizzare le nostre e le vostre ambizioni"