Un cucciolo di circa 3 mesi abbandonato all'interno di una busta di plastica lungo il fiume Saline a Montesilvano. E' la scoperta fatta dagli uomini della Protezione civile guidati da Andrea Gallerati durante un servizio di monitoraggio del territorio, previsto per l'allerta meteo diramato dal Centro Funzionale d'Abruzzo. "Stavamo perlustrando il lungofiume in direzione mare monti - racconta Gallerati -. Abbiamo notato una busta di plastica muoversi sul ciglio della strada. Ci siamo fermati e abbiamo trovato questo cucciolo infreddolito. Lo abbiamo immediatamente preso e portato subito al Comando della Polizia Locale di Montesilvano". Il cucciolo di Pastore Belga e' stato quindi consegnato ai veterinari della Asl che lo terranno in osservazione per alcuni giorni. Successivamente l'associazione della Protezione civile, nello specifico la volontaria Fabiana Marrone, si e' offerta di adottarlo. "Sono molto orgogliosa - dichiara l'assessore al benessere animale, Deborah Comardi - per la sensibilita' dimostrata dalla Protezione civile nei confronti di questo cucciolo abbandonato. Non avevamo dubbi sullo spirito di altruismo che i volontari ci mostrano nella gestione delle emergenze e che hanno ulteriormente sottolineato con questo gesto".