Qui Pescara: le partenze di un certo spessore sono state quelle di Bjarnason e Melchiorri, approdati rispettivamente a Basilea e Cagliari. Per il resto i delfini hanno confermato gran parte della rosa dello scorso anno, a partire da mister Oddo e Sansovini . Il colpo grosso è Mandragora dal Genoa. Tutto da scoprire il trequartista classe 1995 Mitrita, prelevato dai romeni del Viitorul.

Qui Südtirol: nel primo turno è bastato un lampo del nuovo arrivato Kirilov per liquidare la pratica Matera. All’Adriatico la musica sarà ben diversa. Per provare il colpaccio la truppa di Giovanni Stroppa dovrà affidarsi alla verve di Tulli e Maritato.