Ci si “sporca” di tanto colore, ma in realtà è proprio il colore che da senso alla vita.

E questo lo sanno bene quelle migliaia di persone che nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 2 agosto, hanno partecipato al Color Vibe Pescara, e si sono abbandonate completamente ad un abbraccio insolito intriso di numerose sfumature di colore.

Proprio il colore ha accompagnato il percorso di 5 km di corsa o passeggiata di quanti hanno partecipato all’iniziativa e che ha visto lo ‘start’ presso la Nave di Cascella punto di ritrovo del Vibe Village.

Divertimento, tante risate, musica hanno dato movimento ad una serata davvero vivace, per qualcuno finita con un bel bagno in mare per ripulirsi dalla polvere colorata, per altri invece andata oltre, in quella pista da ballo improvvisata per l’evento, sorseggiando un fresco mojito.

Nessun limite di età per i ‘vibers’ pescaresi: c’erano piccini, opportunamente accompagnati dai genitori, giovani ed adulti impegnati a vivere un punto in comune, ossia l’allegria, infatti tutti si sono lasciati andare al puro divertimento, tornando per qualche ora un po’ bambini.

In molti, poi, hanno partecipato solo per curiosità, essendo un evento particolarmente diverso dai molti altri accolti in città.

Un bagno di colore, ed un tuffo nella felicità: a Pescara emozione, sensazione e sintonia (realtà che danno il senso ed il nome al Color Vibe) hanno avuto davvero la meglio e neanche il tempo incerto e brevi attimi di pioggia hanno disturbato tanta spensieratezza.

Alessandra Renzetti