La rassegna estiva che porta il cinema nelle migliori cantine del centro Italia fa tappa nuovamente in Abruzzo. L’appuntamento è per giovedì 23 Luglio a partire dalle 19.30 presso la Cantina Ausonia ad Atri, in provincia di Teramo.

Una serata cinema divino: Il format cinema divino è lo strumento ideale per far conoscere a tutti una cantina del territorio abbinando una degustazione enogastronomica ad un film sotto le stelle. Per questo, al costo di 12 euro, sarà possibile degustare 3 calici di vino della Cantina Ausonia, effettuare una visita guidata della cantina con e vedere il film Grand Budapest Hotel.

La Cantina: Tutto comincia nel 2005 quando Simone segue la sua grande passione e con l’appoggio di colei che sarebbe diventata sua moglie, Francesca, si iscrive a Viticoltura ed Enologia presso l’Università di Firenze. Riesce a conseguire la sua seconda laurea, con il massimo dei voti e lasciato il lavoro di farmacista si sposa e comincia a coltivare l’amore per l’enologia e per le bellezze naturalistiche dell’Abruzzo.

Siamo nel 2006 e l’Azienda Agricola Ausonia è ancora agli inizi. I vigneti e le coltivazioni hanno infatti bisogno di cure, attenzioni e rispetto e per questo motivo viene operata una drastica ristrutturazione dei vigneti, passando dalla coltivazione a cordone libero a quello a guyot, più adatta ad ottenere un vino di qualità. Vista dei vigneti Ausonia durante la stagione autunnale con l’obiettivo di privilegiare le varietà autoctone abruzzesi l’Azienda Agricola Ausonia nel 2008 pianta 2,5 ettari di uva Pecorino, vitigno a bacca bianca autoctono dell’Abruzzo che si affianca alle coltivazioni di vitigni autoctoni già esistenti come i 4,5 ettari di Montepulciano d’Abruzzo, vitigno rosso per eccellenza e 3 ettari di Trebbiano, altro vitigno a bacca bianca.

Vista dell'interno della cantina: l’Azienda Agricola Ausonia ha ormai preso forma, così come la Cantina realizzata con un’attenzione particolare all’ecosostenibilità. La Cantina, composta di 2 locali interrati per la maturazione e conservazione del vino, è stata completamente coibentata e dotata di un tetto in legno che recupera l’acqua piovana in una cisterna da 200 metri cubi da utilizzare durante l’estate.
 

Il film: Una ragazza depone una chiave di una stanza d'hotel ai piedi del busto dedicato a uno scrittore scomparso. Lo stesso scrittore racconta delle origini del suo romanzo. Un uomo oramai anziano e stanco racconta in un albergo semideserto ad un giovane scrittore la storia di Gustave H., il leggendario concierge del Grand Budapest Hotel, e del suo giovane protetto Zero, alle prese con il furto e il recupero di un dipinto rinascimentale inestimabile e la battaglia per un enorme patrimonio di famiglia. 

L’appuntamento dunque è per giovedi 23 luglio a partire dalle 19.30 presso la Cantina Ausonia ad Atri. Per avere maggiori informazioni o per prenotare la serata non esitate a contattare il numero di telefono 3894509131 oppure mandare una mail a cinemadivinomau@gmail.com