Far west a Montesilvano, durante la notte tra martedì e mercoledì un giovane, ancora ignoto, si era recato a casa di due transessuali per consumare un rapporto sessuale, al rifiuto dei due trans di fare del sesso a tre, l'uomo ha dato in escandescenze e, preso dalla furia, ha devastato l'appartamento e aggredito i due transessuali.

I vicini allertati dai rumori hanno chiamato i Carabinieri, ma quando l'uomo ha sentito le sirene è riuscito a fuggire dapprima calandosi al piano inferiore con una corda dal balcone dall'appartamento al sesto piano che stava distruggendo, poi fuggenddo in sella alla sua bicicletta rossa.
I due transessuali leggermente feriti sono stati medicati dal Pronto Soccorso, mentre dell'aggressore si sono perse le tracce.