Da giorni tutti i centri commerciali del pescarese sono stati letteralmente presi d'assalto da clienti che cercano di accaparrarsi un condizionatore o un ventilatore per resistere a questa eccezionale ondata di caldo.

Le temperature percepite superiori ai 40 gradi per molte ore della giornata stanno costringendo molti abruzzesi ad acquistare elettrodomestici in grado di creare un po' di refrigerio, ma le scorte si stanno esaurendo quasi ovunque.

Non solo, i commercianti interpellati riferiscono di grandi difficoltà nel richiedere nuove forniture per cui c'è il rischio di aver completamente esaurite le scorte anche nei magazzini.