Le strade di Emanuele Calaiò e del Pescara potrebbero tornare ad incrociarsi ancora una volta dopo il burrascoso addio del 2005. Non è un segreto infatti che il bomber sia nel mirino della società che sta riflettendo se riportarlo o meno in città.

Per lui sarebbe un ritorno gradito nfatti pare che il giocatore ora in forza al Catania, abbia già rifiutato lo Spezia, la società invece vuole ragionare, sia per lo stipendio alto del giocatore (600mila euro) sia per le sue condizioni fisiche e mentali.

"Se torna con la mentalità giusta è una garanzia per il campionato cadetto" ha reso noto l'allenatore biancazzurri Massimo Oddo che a giorni potrebbe incontrare il giocatore per parlarci di persona.

E i tifosi? I tifosi sembrano divisi, Emanuele Calaiò ha segnato molto a Pescara è vero, ma alcune sue esultanze incontenibili nelle partite che ha giocato da avversario del Delfino da queste parti non sono state affatto digerite.