Pescara - Anticipo della nona giornata di andata del Campionato di Serie B, all' Adriatico arriva la Pro Vercelli, ospite molte scomodo di un Pescara che deve vincere in casa per continuare la serie positiva. Una vittoria casalingaora dopo qualla in trasferta di Trapani potrebbe essere il segnale che l'ambiente aspetta.

Sarà una partita molto difficile, la Pro vercelli è un avversario ostico, che verrà a Pescara a giocarsi la sua partita, ma cercando di rischiare meno possibile. Verosimilmente cercherà di non prendere gol e di ripartire in contropiede.
Le buone notizie per il Pescara giungono dall'infermeria  : Zampano ce la fa e sarà convocato,Sansovini, Memushaje Fornasier quasi, quelle brutte invece dal calendario che costringe a dosare le forze in occasione di tre partite in otto giorni con Pro Vercelli ( domai alle 19) Novara in trasferta ( Lunedì sera) e Crotone in casa ( sabato 31 alle 15:00) . Logico quindi per il Pescara dosare le forze.

Quindi se in porta e in difesa non dovrebbero esserci novità per domani con le conferme di Fiorillo tra i pali, in difesa la novità potrebbe essere zampano per fiammozzi ( più probabile una staffetta) con Campagnaro, Zuparic e Crescenzi confermati, mentre a centrocampo sono sicuri del posto solo Mandragora e Verre , da calcolare che Memushaj sarà disponibile per il prossimi due incontri. L'attacco è il reparto che ha più bisogno di dosare le forze, sia perchè Lapadula un pò dovrebbe riposare, sia perchè Cocco, al contrario, ha bisogno di giocare, per fortuna un Caprari così in forma da le giuste garanzie sia al fianco di Cocco e che come trequartista, inoltre c'è Forte tornato dalla Nazionale di B più galvanizzato che mai.