I Pescara Rangers, il gruppo storico dei tifosi biancazzurri chiamano a raccolta il popolo pescarese per la trasferta ad Ascoli di domenica prossima ( ore 20 : 30 ) .

Sull'Adriatico solo noi.
La rivalità sportiva tra pescaresi è marchigiani è nota dagli anni 70 tanto che Ancona - Pescara può essere considerata un derby dell'Adriatico. 

Dopo la vittoria e la buona prestazione contro il Cagliari la piazza ha ritrovato l'entusiasmo dei tempi migliori e per i tifosi sale la febbre da trasferta. Ecco il comunicato ufficiale dei Pescara Rangers:

" Dopo la partita interna con il Cagliari ci aspettano due trasferte molto diverse tra di loro: una sicuramente più comoda da un punto di vista logistico e un’ altra molto più proibitiva. Domenica dopo qualche anno si torna al Del Duca di Ascoli, uno stadio che per le sorti biancazzurre è sempre stato un campo ostico e difficile, dove i risultati positivi per noi sono stati veramente rari; ed allora invertiamo la rotta, i ragazzi in campo stanno dando l’anima, ora tocca a Noi farli sentire a “casa”; invadiamo Ascoli, riempiamo il settore ospiti e andiamoci a conquistare questi cazzo di tre punti che lì mancano da troppo !!! I Pescara Rangers organizzano, sia per la vicinanza che per l’orario, la trasferta in macchina e pulmini. Chiunque volesse venire può prenotare il suo posto in sede entro e non oltre Giovedì pomeriggio. Ricordiamo a tutti che Ascoli è vicina ma le scampagnate non si fanno. Siamo Pescaresi, siamo spavaldi, non abbiamo paura di nessuno ma allo stesso tempo bisogna avere rispetto di tutti da Salerno a Cepagatti !!! L’appuntamento è Domenica alle ore 17:00 sotto la Curva Nord, partiamo tutti insieme, coloriamo e invadiamo la A14, ammutoliamo il Del Duca con la nostra passione, coloriamo la curva di biancazzurro con sciarpe e bandiere… e ora di ripagare quello che stanno mostrando in campo i ragazzi sugli spalti!!!