Calcio Serie B . Pescara - Como 2 - 1 , finalmente una vittoria per i biancazzurri , che grazie a  due gol di Gianluca Lapadula potrano a casa i tre punti . Partita decisa dal forte bomber biancazzurro che ha ritrovato lo smalto dei bei tempi . Risultato giusto anche per il Como che al 62' esimo aveva accorciato le distanza con Giosa e aveva spaventato la squadra allenata da Massimo Oddo .
Per Oddo non era l'ultima spiaggia , questo lo si era capito , ma allo stesso tempo il Pescara aveva l'obbligo di fare punti per complicarsi ulteriormente il campionato . Si capiva dalla formazione che Oddo non aveva alcuna intenzione di rischiare contro l'ultima in classifica , conHugo Campagnaro al centro della difesa il pescara non perde mai , e nemmeno questa volta il roccioso argentino si è smentito , giocando, finchè ha retto ,  con grande personalità e forza fisica , sradicando palloni su palloni dai piedi degli attaccanti lombardi .

In attacco si rivede Daniele Verde a formare il tridente con i soliti Gianluca Lapadula e Gianluca Caprari , per il resto la squadra è la stesse delle ultime uscite .
La partita non è stata esaltante , ma i progressi rispetto alle ultime prestazioni ci sono stati eccome . Tanto per cominciare è migliorata la forma di Gianluca Lapadula , sicuramente il migliore della stagione , che ultimamente era sembrato stanco : oggi con la sua doppietta (15' p.t. e 33' p.t.) in mezz'ora ha steso il Como .

Sembrava tutto facile quando la classica tegola è piovuta in testa al Pescara che nella ripresa ha dovuto fare a meno diHugo Campagnaro sostituito da Zuparic " Ecco mo esce Campagnaro e il Pescara prende gol " profetici , tutti i tifosi biancazzurri hanno pensato la stessa cosa ad inizio del 2 tempo , ed hanno avutto ragione nemmeno un quarto d'ora dopo quando il capitano del Como Antonio Giosa ha accorciato le distanze battendo Aresti per il gol del 2 a 1 .
Dal 62' esimo in poi stava per materializzarsi sullo stadio Adriatico il solito fantasma che nelle ultime giornate tanto ha fatto tremare i pescaresi , ma per fortuna questa volta la squadra ha retto , con Zuparic e Fornasier abili ne ritrovare subito l'intesa .
Girandola di cambi , nel Como sono Ghezzal e Gerardi al posto di Barella e Pettinari , mentre Oddo ha cercato di coprirsi con Selasi per Verde e Acosta per Torreira .
Tanta la determinazione nelle due squadre , il Pescara ha cercato di blindare, mentre ovviamente il Como ha sperato fino all'ultimo nella zampata dei suoi attaccanti per giungere al pareggio , tanto agonismo da causare due esplulsioni nel Como ( Basha e Barella ) e una nel Pescar a( Benali )