Pescara . Pescara e Marco Sansovini perchè dividersi sul più bello ? Ancora una volta, una storia che si ripete ? Il calcio mercato di gennaio in casa biancazzurra è stato travagliato, ma fino ad adesso tutto era finito per il meglio, vedi Rolando Mandragora alla Juventus che per fortuna resterà fino a fine campionato.

Massimo Oddo aspetta ancora un difensore, ma in compenso in riva all'Adriatico è arrivata la giovane promessa della Roma ( via Frosinone ) l'attaccante Daniele Verde . Scongiurata l'ipotesi della cessione di uno dei pezzi pregiati della squadra, Gianluca Lapadula su tutti, c'è solo una voce, che ormai è diventata quasi una certezza, a turbare l'animo dei tifosi del Pescara : il Sindaco, forse, se ne va . Un'altra volta , come era già successo nel 2012 nell'anno della serie A , andato allo Spezia, quasi inspiegabilmente. E quanto è mancato.

Ancora una volta il Sindaco, l'attaccante più amato dalla tifoseria pescarese, è con la valigia in mano sul più bello, proprio ora che potrebbe dare quel qualcosa in più in termine di carisma ed esperienza che serve alla squadra.
Certamente il recupero di Andrea Cocco , che finalmente si è sbloccato e l'arrivo di Daniele Verde offrono due valide alternative per fare coppia in attacco con Gianluca Lapadula , ma il Sindaco resta sempre e comunque una garanzia. Sia per la duttilità tattica, quanto per i 37 gol in 137 partite in biancazzurro, partendo anche dalla panchina.

Sansovini ha molte pretendenti, usato garantito : considerando anche il non eccessivo costo dell'operazione , potrebbe restare in Serie B al Trapani di Serse Cosmi  o finire al Foggia ( in prestito con obbligo di riscatto ?).
Sansovini in Lega Pro è un ottimo affare qualità prezzo per il Foggia , meno per il Pescara che, pur potendo contare su molti giocatori offensivi si ritrova di nuovo con le punte contate .
Storie di calcio che ci sono sempre state, strade che si dividono, comunque andrà a finire, Marco Sansovini resterà nel cuore dlla tifoseria biancazzurra come uno degli uomini simbolo della rinascita del Pescara.