Fiorentina - Basilea di Europa League non è stata una gran partita. Condizionata dal caldo afoso, dagli infortuni e dalla forma non al top della squadra viola, la gara ha regalato poche emozioni.

Non sarebbe per nulla interessante per noi se non fosse che la svolta del match per il Basilea arriva dai piedi dell'indimenticato centrocampista islandese Bikir Bjarnason, passato in estate nelle fila del Basilea.

La partita sembrava gia incanalata verso la vittoria interna della Fiorentina andata in vantaggio subito grazie al gol di Kalinic (3' p.t.) quando, improvvisamente, al 26' s.t. il "Vichingo" Birk Bjarnason lascia partire una sassata dal limite che inganna Sepe e da il via alla rimonta del Basilea ( la partita finirà 1-2 per gli svizzeri)
Grande Birk ! Unico rammarico quello di aver complicato iul cammino europea di una squadra italiana.