Massimo Oddo è stato chiaro: servono giocatori di qualità per poter restare competitivi.
Le priorità sono sicuramente un attaccante prolifico e una mezz'ala di qualità, ma bisogna stare attenti anche a chi da qui alla fine del mercato potrebbe andare via, quindi è bene coprirsi in tutti i ruoli. 

E' il caso di Andrea Rossi corteggiatissimo da Ascoli, Entella, Lecce e soprattutto Brescia, se dovesse partire il sostituto per la fascia sinistra potrebbe essere Alessandro Crescenzi lo scorso anno a Perugia, che tornerebbe volentieri in riva all'Adriatico dove ha già giocato da giugno 2012 a gennaio 2013 in serie A (avrebbe fatto anche meglio senza gli infortuni che lo hanno condizionato nel rendimento). 

Eventualmente per arrivare a Crescenzi che ha appena rinnovato con la Roma, ma sarà girato in prestito, il Pescara dovrebbe battere la concorrenza del Peurugia che lo rivorrebbe per un'altra stagione.