Nei giorni scorsi è venuto fuori che Hugo Campagnaro faceva il giornalista prima di diventare calciatore, ma questa è una storia che non c'entra nulla. Questa volta parliamo di un'amarcord indimenticabile per gli amanti del calcio. 
Era il 9 luglio 2006, la notte della finale dei campionati mondiali di calcio di Germania, l'Italia di Lippi aveva appena battuto ai rigori la francia (5-3) allo stadio olimpioco di Berlino, quando la nazionale azzurra mette in scena un'esultanza del tutto inusuale. 
Massimo Oddo, proprio lui, piazza una sedia in prossimità del dischetto del rigore, ci fa sedere il compagno Mauro German Camoranesi e ,forse come pegno per la "scommessa mondiale" gli taglia il famoso codino mentre tutta la squadra balla in girotondo. Si è questa, forse, l'unica volta in cui Massimo Oddo è stato parrucchiere.