Tra poche ora al Del Duca andrà in scena la sfida tra Ascoli e Pescara , partita difficile per entrambe le squadre costrette a cercare punti.
La squadra di Massimo Oddo ha ancora problemi a entrocampo: mancheranno Memushai squalificato, Mandragora e Verre convocati in under 21  . Probabile che il centrocampo del Pescara per questa partita contro l'Ascoli sarà formato da rientrante Bruno, Selasi e Torreira con l'inserimento di Mitrita dietro le due punte.
Da segnalare anche l'esordio di Maloku, classe '98, centrocampista della primavera che avrà il numero di maglia 44.

Un dubbio anche in attacco, Cocco ha bisogno di tirare un pò il fiato e protrebbe essere sostituito da Caprari.
In difesa da segnalare l'impiego dal 1' minuto di Campagnaro e la probabile presenza di Fiammozzi sulla fascia al posto di Zampano non al meglio.

Per quanto riguarda l'Ascoli, la squadra di Petrone dovrebbe affidarsi allo stesso undici che ha battuto il Como sul campo neutro di Novara della scorsa settimana con un solo dubbio in attacco tra Perez e Petagna , rientrato dall'under 20, a far coppia con Cacia.

Probabili formazioni:

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Almici, Canini, Milanovic, Antonini; Giorgi, Addae, Jankto; Grassi; Cacia, Petagna.

A disposizione: Svedkauskas, Nava, Del Fabbro, Pecorini, Carpani, Addae, Bellomo, Altobelli, Perez.
Allenatore: Petrone.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Caturano, Mengoni.

PESCARA (4-3-1-2): Fiorillo; Fiamozzi, Campagnaro,  Zuparic, Crescenzi; Selasi, Bruno, Torreira; Mitrita; Caprari, Lapadula.

A disposizione: Aresti, Zampano, Valoti, Cappelluzzo, Cocco, Benali, Forte.
Allenatore: Oddo.

Indisponibili: Sansovini, Bunosa, Mignanelli, Memushaj, Verre e Mandragora.
Squalificati: Nessuno