Sono stati assegnati a David Bowie tutti e due i premi per i quali era in nomination ai Brit Awards 2017. Alla memoria del Duca Bianco è stata aggiudicata la statuetta - che per questa edizione 37° edizione è stata disegnata dalla scomparsa Zaha Adid - per il migliore artista britannico, ritirata a nome delle famiglia da “Dexter”, l’attore Michael C. Hall. Inoltre è di Bowie anche il disco dell’anno, Blackstar: il premio "British album of the year” è stato consegnato da Noel Gallagher a Duncan Jones, figlio del “King” come lo ha chiamato Gallagher.

Emeli Sandé ha vinto il premio come migliore artista britannica. Alle Little Mix è andato il premio per il miglior singolo con la canzone Shout Out To My Ex, brano che hanno anche eseguito nel corso della serata. Per la categoria miglior video dell’anno prodotto da un artista britannico sono stati premiati i One Direction per History

 

Il premio speciale per il suo “Global Success” è stato assegnato a Robbie Williams. Quello della critica (Critic’s Choice Awards) a Rag’n’Bone Man che si è aggiudicato anche il premio per il “Best Breakthrough Act”. Mentre tra gli artisti internazionali sono stati premiati Drake e Beyoncé.

Non hanno vinto nessun premio i Coldplay, ma la loro esibizione e l’omaggio di Chris Martin a George Michael con A different corner, l’ultimo singolo dei Wham! sono stati sicuramente tra momenti migliori della serata, insieme con le esibizioni di Ed SheeranKaty PerryBruno Mars e Robbie Williams che ha chiuso lo show.