Se la prendono quasi sempre con gli anziani che hanno maggiori difficoltà a sentire le parole al telefono
- "pronto siamo l'agenzia tal de tali parlo con la signora Maria Rossi? residente in via dei ...... ?
- "si sono io !"

La voce prosegue informandovi di una bolletta non pagata che potrebbe costarvi una bella mora o l'interruzione del servizio.
A questo punto chiederete spiegazioni aggiungendo di aver sempre pagato regolarmente le bollette,  e , in risposta, la voce dall'altro capo del telefono vi chiederà il POD cioè l'identificativo della bolletta per controllare se non ci fosse un errore o un caso di omonimia. Non dategli il POD o sarete truffati.

Con il vostro POD codice identificativo e il "si" registrato nella telefonata quando vi chiedono se siete la sig Maria Rossi il truffatore può cambiare il vostro abbonamento con un altro operatore e attivarvi tutti i servizi a pagamento.

Sta succedendo in continuazione in tutta Italia e sono già molte le persone truffate anche in Abruzzo.

Il numero telefonico da cui più spesso proviene questa truffa è della provincia di Pisa (ma ve ne sono diversi) probabilmente un allaccio abusivo alla linea telefonica di qualche ignaro utente.
Se ricevete una telefonata simile chiamate immediatamente la Polizia e i Carabinieri.