Ha preso il via il cantiere per la realizzazione di Bike To Coast, il tratto montesilvanese della pista ciclo pedonale che collegherà, una volta completata, 131 km di costa abruzzese, da San Salvo a Martinsicuro.

Il progetto per il territorio di Montesilvano, redatto dall’architetto Piero Pandolfi, prevede interventi su tre aree distinte lungo via Aldo Moro: la prima da via Isonzo a via Marinelli; la seconda relativa alla rotatoria tra via Marinelli e via Aldo Moro; e il terzo tratto da via D'Andrea fino al sottopasso ferroviario. L’intera opera, finanziata dalla Regione Abruzzo, ha un importo di 285 mila euro circa. L’importo di aggiudicazione dell’opera è di 100.400 euro circa, a cui si aggiungono quasi 62.000 € per gli oneri della manodopera, oltre 4.500 € relativi agli oneri per la sicurezza per un totale di 167.000 € circa.

"I lavori sono iniziati nel primo tratto che collega via Isonzo a via Marinelli – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Valter Cozzi, che è stato in sopralluogo sul cantiere, insieme al sindaco Francesco Maragno -. Il progetto diverrà realtà entro il prossimo giugno. Questo significa che la per la prossima stagione estiva il lungomare di Montesilvano si presenterà con un volto completamente diverso. La nostra città potrà quindi offrirsi come meta ideale per gli amanti del ciclo turismo, dando la possibilità ai villeggianti di dedicarsi a passeggiate in bicicletta a due passi dal mare e in totale sicurezza".

I lavori sono realizzati dalla ditta Di Carlo Costruzioni di Casoli, che si è aggiudicata gli interventi con un ribasso d’asta del 41%.