Venti milioni di euro, pari a 3,5 milioni ogni anno.

A tanto ammonta l’investimento complessivo che il Gruppo Baltour Eurolines, il primo player italiano nel trasporto su gomma con oltre 4 milioni di passeggeri trasportati ogni anno, ha sostenuto dal 2012 ad oggi per rendere più efficiente e sicuro il proprio parco mezzi, che si è arricchito nei giorni scorsi di nuovi vettori. A conferma dell’ormai consolidato rapporto con il produttore Neoplan del gruppo MAN, leader nella realizzazione di autobus di alta qualità con accorgimenti tecnici all’avanguardia per la sicurezza e il comfort, è avvenuta in questi giorni la consegna di cinque Neoplan Cityliner e due Neoplan Skyliner a due piani, dotati tutti di maggiore spazio tra le file per aumentare la comodità del passeggero oltre che dei tradizionali comfort quali toilette, wi fi, prese di corrente.

Sui nuovi bus sono, inoltre, stati istallati i nuovi distributori di snack e bevande. I nuovi mezzi a due piani favoriscono un abbattimento di emissioni di Co2 del 10% a passeggero.

 

Baltour Eurolines sostituisce e rinnova i propri mezzi ogni due anni, per avere un parco bus sempre nuovo, sicuro e performante. I nuovi investimenti, previsti all’interno del Piano industriale 2012-2016, sono propedeutici alla definizione delle nuove rotte nazionali e internazionali 2016, che saranno illustrate alla stampa martedì 17 novembre alle ore 10.00, nel piazzale dell’autostazione Tiburtina di Roma, in Largo Mazzoni.

 

La conferenza stampa sarà ospitata all’interno dei nuovi Neoplan Skyliner a due piani. Alla conferenza stampa parteciperanno il presidente del Gruppo Baltour Agostino Ballone, Alessandro Pratesi, Direttore Generale Gruppo Baltour Eurolines, Franco Pedrotti, Responsabile Vendite e Prodotto Italia, Gruppo MAN, Gerhard Mayrl, Responsabile Vendite Bus Privato Gruppo MAN.