Pescara . La Torre civica si tingerà di blu in occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo che si celebra in tantissime città facendo assumere a palazzi e monumenti il colore della campagna. Al calare della sera le luci più alte del Palazzo Comunale saranno in linea con la sensibilizzazione a conoscenza e impegno sulla patologia.

 “Ci uniamo così ad un evento che avvicina Pescara a migliaia di altri luoghi nel mondo – ha dichiarato il sindaco Marco Alessandrini – Vogliamo testimoniare con il blu della campagna anche il nostro impegno a favore delle famiglie e delle persone che ne sono affette, sia dal punto di vista solidale, dunque contro il pregiudizio che spesso vive chi ha una persona cara autistica, ma soprattutto per il miglioramento dei servizi e la promozione della ricerca, affinché non sia recepito solo come problema. A tale proposito l’Amministrazione varerà presto un progetto condiviso con i rappresentanti delle famiglie, per avere un luogo da cui supportare le attività necessarie a questo delicato e importante lavoro attraverso la creazione di un centro diurno”.

 “L’Amministrazione si muove perché l’autismo è una dimensione che appartiene a tantissime persone – ha aggiunto l’assessore alla Sanità Giuliano Diodati – che ha risvolti problematici, ma anche aspetti di grande intensità. Un mondo a cui le istituzioni devono dare supporto e aiuto, per semplificare la vita delle persone autistiche ed essere sostegno per le famiglie, anche per la sensibilizzazione. Pescara farà di più con la concessione di uno spazio all’Alba, l’associazione più rappresentativa delle famiglie, che a giorni assegneremo d’accordo con l’assessore al Patrimonio Veronica Teodoro che ha reperito uno spazio in via Cetteco Ciglia che si presta allo scopo e da cui potranno partire attività e idee da condividere per dare risposte a questi speciali concittadini”.