Prima neve di stagione sul Gran Sasso: la coltre bianca ha fatto la sua comparsa a quota 2.400 metri. Intanto sul resto dell'Abruzzo, e in particolare sulla fascia costiera, la perturbazione ha portato precipitazioni e temperature più basse della media stagionale. A Pescara, ad esempio, la temperatura è giunta a circa 17 gradi. 

"Sull'appennino - spiega Giovanni De Palma di AbruzzoMeteo.org - si è registrata la prima nevicata della stagione. Più in generale, passata a la prima parte della perturbazione, ancora tempo perturbato lungo la fascia orientale, e cioè la costa pescarese, teramana e chietina, soprattutto sul teramano e sul pescarese, dove nelle prossime ore si potrebbero verificare acquazzoni e temporali. Andrà avanti così fino al primo pomeriggio di oggi. Meglio sulla fascia occidentale".  "Le temperature - conclude l'esperto - si abbasseranno ulteriormente di qualche grado e resteranno al di sotto della media stagionale".