A seguito dell'operazione denominata "Scripta manent", portata avanti dalla polizia di Torino, sono state arrestate sette persone della FAI, la Federazione Anarchica Informale. Tra le sette persone arrestate anche un pescarese, Alfredo Cospito, noto esponente anarchico, già condannato a 9 anni per l'attentato all'amministratore delegato dell'Ansaldo Roberto Adinolfi, gambizzato il 7 maggio 2012. Si indaga su altre otto persone. 

Nell'ambito dell'operazione sono state sottoposte a perquisizione oltre trenta anarchici e ventinove abitazioni tra Piemonte, Liguria, Lazio, Emilia Romagna, Lombardia, Sardegna, Abruzzo, Campania e Umbria.


Le indagini erano partite a seguito di due attentati, quello del quartiere Crocetta di Torino il 5 marzo 2007 e quello davanti alla scuola allievi carabinieri di Fossano il 2 giugno 2006.

Gli attentati furono rivendicati dagli autori con nomi di personaggi di Disneyland: Pippo, Paperoga, Pluto.