La Regione Abruzzo ha riconosciuto l'eccezionalità delle piogge cadute sulle province di Pescara, Chieti e Teramo dei giorni 4,5,6 marzo 2015. Pertanto presentanto l'apposita domanda redatta esclusivamente mediante apposita modulistica informatizzata (in Excel) disponibile sul portale Web della Regione Abruzzo Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca in Calamità naturali i cittadini danneggiati potranno chiedere il rimborso dei danni.
[Ecco la Delibera Regionale scaricabile qui ]

D. Lgs. n. 102/2004 e s.m.i. - Avversità: piogge persistenti e alluvionali del 4-5-6 marzo 2015 - Province di Chieti, Pescara e Teramo. Presentazione domande.

D. Lgs. n. 102/2004 e s.m.i. - Avversità: piogge persistenti e alluvionali del 4-5-6 marzo 2015 - Province di Chieti, Pescara e Teramo. Le domande possono essere presentate per i territori delimitati con il Decreto Ministeriale del 18/11/2015 e con le Deliberazioni di Giunta Regionale nn. 410/2015 e 729/2015. La DOMANDA deve essere redatta esclusivamente mediante apposita modulistica informatizzata (in Excel) disponibile sul portale Web della Regione Abruzzo Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca in Calamità naturali_Modulistica al seguente link http://www.regione.abruzzo.it/agricoltura/ oppure presso i Servizi Territoriali per l'Agricoltura (S.T.A.)/ex SIPA o gli Uffici UTA competenti per territorio, i cui recapiti sono indicati nelle istruzioni (vedere Allegato A alla Determinazione Dirigenziale DPD20/45 del 15/12/2015) per la compilazione della domanda. La scadenza per la presentazione delle domande è il 17 gennaio 2016.