Il Centro di Pescara di notte è un luogo pericoloso? Purtroppo sembra di si, negli ultimi mesi tanti gli episodi di violenza dalla riviera Nord, alla zona di via cesare Battisti, a Piazza Salotto fino a Pescara vecchia.
Per lo più aggressioni e risse, molto spesso per il controllo dello spaccio di droga o a causa degli ubriachi che girano per locali.

Ennesimo episodio quello di due sere fa in Piazza Santa Caterina, ai danni di un uomo intervenuto per difendere una giovane presa di mira da alcuni ubriachi. Accerchiato ed aggredito, l'uomo se l'è cavata solo con qualche spintone eun pò di spavento, ma non sempre finisce così.

Il degrado che invade le strade della movida è visibile a tutti, soprattutto i residenti esasperati non sanno più a chi chiedere protezione. Le forze dell'oirdine, infatti possono poco, e nella maggior parte dei casi si tratterebbe di interventi non risolutivi. Si possono sedare le risse, ma è molto difficile impedire che gruppi di giovani girino ubriachi per le vie del centro.
E' ciò che accade tutti i finesettimana intorno ai locali della movida, alcol a a basso prezzo, i cosiddetti shottini,e consumo di sostanze stupefacenti sono ormai abitudini fin troppo note nella zona e quasi sempre causano problemi di ordine pubblico. Per non parlare dell'abitudine, a quanto pare tornata in voga tra i giovanissimi, di girare con il coltello in tasca.
E' il caso , per esempio della baby gang che ha terrorizzato la riviera durante tutta l'estate ( e che ora si è spostatata a Pescara Vecchia)