Panico in un bar di via Regina Margherita a Montesilvano, erano da poco passate le 22:00 quando tre uomini di origine africana hanno aggredito la barista puntandole un coltello alla gola.
La donna, che porta ancora i segni della violenza sul collo, ha tentato di reagire e ne è nata una colluttazione che ha attirato l'attenzione dei passanti allertati dalle grida di aiuto.
I tre che, qualche istante prima avevano già dato segni di instabilità prendendo a calci le vetrine del bar, sono riusciti a darsi alla fuga prima dell'arrivo delle forze dell'ordine e sono tutt'ora ricercati.
L'ipotesi è che si tratti di extracomunitari che bivaccano nella vicina stazione ormai talmente degradata da essere considerata zona pericolosa.