Finora sono due i ragazzi, giovanissimi, denunciati dalle forze dell'ordine per le aggressioni violente ( e gratuite) sulle riviera nord di Pescara.
I due giovani, farebbero parte di una banda, un branco di picchiatori che sta terrorizzando la movida.

Dopo Francesco Parolise, 18 enne gia noto alle forze dell'odine per risse e violenze, che aveva mandato 3 persone in ospedale aggredendole senza motivo, anzi per divertimento ( e aveva rischiato di essere linciato dalla folla dei testimoni) oggi la Polizia di Pescara ha denunciato un altro componente della banda ed è vicina ad individuare tutto il gruppo.
Numerosi testimoni che hanno assistito alle aggressioni del branco hanno parlato di violenza brutale adoperata per divertimento stile Knockout game che consiste nel colpire con forza una persona a caso per fargli perdere i sensi.