Tre uomini aggrediti dai tifosi del Bari in mezzo della strada e sorpresi a rubare delle scarpe agli ambulanti che in quel momento erano presenti in zona.
In base alla ricostruzione della polizia erano in 16 i tifosi del Bari, sarebbero scesi dal pullman e da un'auto, nella zona della caserma dei vigili del fuoco, aggredendo i tre (la prognosi è di 5 giorni per uno e di 8 per gli altri due)
I tifosi sono stati arrestati e portati in questura da uomini della squadra mobile che hanno trovato loro addosso una mazza e un coltello, le scarpe rubate e un passamontagna.
Saranno accusati di furto e lesioni.
Rischiano il divieto di accedere alle manifestazioni sportive.