A Giulianova, sono state soccorse da un'unità privata e salvate otto persone a bordo di uno yacht affondato dopo aver preso fuoco un miglio a largo della costa teramana, nel tratto di mare antistante Tortoreto.

Il natante sarebbe partito da Ancona diretto a Pescara. Si tratta di tre persone cipriote e cinque russe. Il relitto è segnalato da boe e circoscritto con panne di contenimento. Sul posto sono intervenuti i vigili del Fuoco di Pescara. Sono in corso le indagini della Direzione Marittima d'Abruzzo e Molise su cause e responsabilità dell'incidente.