NOTARESCO - Nella notte tra venerdì e sabato, un'anziana signora di 80 anni, è stata legata e rapinata da un gruppo di malviventi. I ladri entrati in casa erano 3, tutti incappucciati, ma non si esclude che ad aspettarli fuori dall'abitazione ci fosse un quarto complice, presumibilmente all'interno di un'auto pronto a fuggire via una volta che gli altri avessero portato a termine il colpo. Notte che non dimenticherà mai la nonnina di Notaresco. L'anziana signora, sola all'interno dell'abitazione, si è vista entrare 3 estranei incappucciati con fare minaccioso. Dopo esser stata spintonata, l'hanno legata ad una sedia e minacciata di non gridare. Così i malviventi hanno avuto più tempo per rovistare.

Hanno aperto cassetti e armadi alla ricerca di soldi e di una cassaforte che però non esisteva. Dopo aver messo a soqquadro le stanze sono scappati con un magro bottino, circa 400€ trovati all'interno del portafoglio. 

A dare l'allarme è stata la stessa nonnina dopo che i rapinatori sono andati via. Ha telefonato a dei familiari che a loro volta hanno prontamente denunciato il fatto alle forza dell'ordine.
 
La donna è stata portata e medicata al pronto soccorso: fortunatamente le ferite sono lievi, solo alcune escoriazioni. Ciò che più le farà male sarà il ricordo di una nottata maledetta.

Indagano i carabinieri alla ricerca degli autori del colpo. Non si escludo siano gli stessi che, non molto tempo fa, avevano preso di mira un'altra anziana signora di Mosciano. I rapinatori anche in quel caso si sono presentati con il volto coperto per poi immobilizzare la donna legandola ad una sedia. Con molta probabilità, questo gruppo di malviventi, cercano informazioni su anziani che abitano da soli in casa per poterli andare a derubare.