Sulmona . 12 ovuli di eroina nell'ano , quasi sicuramente per eludere i posti di blocco delle forze dell'ordine , potevano costare la vita ad un giovane di Raiano . La droga contenuta in involucri sigillati con dei preservativi di circa 3 cm di lunghezza , era arrivata fino al colon con conseguenze gravissime per il giovane che ora è ricoverato in rianimazione , ma fuori pericolo. Sarebbe morto sicuramente se i medici dell' ospedale di Sulmona non lo avessero operato immediatamente .
Adesso si indaga per sapere la provenienza dell'eroina e a chi fosse destinata .