Il progetto de “La Buona Novella” fortemente voluto dal direttore artistico della corale “CMSF” il M° Gianluca Ciampichetti, nasce dal desiderio di far conoscere al grande pubblico, soprattutto ai giovani, un' opera discografica, del cantautore Fabrizio De Andrè. Questa riproposizione prende corpo da “A.D. 2010 - La Buona Novella” della P.F.M. che appunto nel 2010 riarrangia l’opera del cantautore genovese, mai distante dall’originale ma con una sonorità più rock e attuale.

Protagonista della messa in scena è Giò Di Tonno, performer di fama internazionale e indiscusso orgoglio abruzzese. Ad affiancarlo, un quartetto elettrico di professionisti anch’essi abruzzesi: Michele Santoleri alla batteria, Emanuele Ciampichetti al basso, Matteo Di Battista alle chitarre, Gianluca Ciampichetti alle tastiere. A dare un colore ed un calore acustico al sound già ricco ed emozionante dal sapore rock progressivo si uniscono Mario Pace violino, Manuel Trabucco sax soprano e tenore e Marialice Torriero flauto traverso.

La parte di Maria è affidata a Valentina Paolini affermata soprano la quale, contrapponendosi alla tessitura rock si inserisce con un tocco caldo e avvolgente, mettendo in risalto un personaggio fondamentale dell’opera che è appunto la madre di Gesù. Ultima ma non ultima, la presenza in scena del coro CMSF diretto dal M° Gianluca Ciampichetti, al quale è affidato il compito di interpretare la voce del popolo.

L’allestimento scenico e la regia sono affidate ad Antonio Tucci, regista e autore teatrale attivo sul territorio abruzzese con l’Associazione Culturale Teatro del Krak con sede ad Ortona dal 1996.

Questo evento è a sostegno dell'UNICEF: la CMSF e Gió Di Tonno sono vicini ai bambini e alle famiglie del NEPAL colpiti dal devastante terremoto.

Teatro Circus - Via P. Lanciano, 18 - Pescara