Il Parco dell'ex Caserma Cocco ospiterà la quarta edizione del MOCA, il più grande hacker camp italiano che si svolgerà dal 19 al 21 agosto a Pescara.

L'evento, organizzato dall'Associazione Metro Olografix e patrocinato dal Comune, riunirà da tutta Europa esperti, appassionati e curiosi della cultura hacker e del mondo della "telematica" in genere.

Un appuntamento che ha già fatto accorrere a prenotare molti interessati per non perdere un talk o un workshop. Oltre 300 registrati alle conferenze e 150 posti tenda prenotati, come dichiarato questa mattina alla conferenza stampa tenuta a Palazzo di Citta' dagli organizzatori in presenza degli assessori alle Nuove Tecnologie, Laura Di Pietro, e alla Cultura, Giovanni Di Iacovo.


L'edizione 2016 prevede anche uno spazio dedicato ai bambini e un programma ricco di interventi con oltre 40 conferenze, 3 workshop, proiezioni di film e documentari, live music e djset. Per chi non potrà partecipare potrà seguire le conferenze in streaming.